lunedì 10 ottobre 2016

Recensione "LA RAGAZZA NEL PARCO" di Alafair Burke


"LA RAGAZZA NEL PARCO"
di Alafair Burke

La Ladra di Libri è tornata alla riscossa.
Non potevo che ricominciare con un GIALLISSIMO che, fortunatamente, mi ha tenuta in ostaggio per neanche 48 ore.

Sto parlando di un libro dalla copertina "Calda" ed invitante.
Sto parlando di un libro che "DOVETE ASSOLUTAMENTE LEGGERE, SENZA SE E SENZA MA".
 Sto parlando di un libro da DIECI E LODE.

TITOLO: LA RAGAZZA NEL PARCO
AUTORE: ALAFAIR BURKE
EDITORE: PIEMME
PREZZO CARTACEO:  € 18.50
PREZZO EBOOK: € 9.99
 




TRAMA 


 Quando Olivia Randall, avvocato newyorchese, viene svegliata da una telefonata, non ha idea di chi sia la ragazzina che, dall'altro lato della cornetta, la implora di aiutarla. Ma basta un nome a farle capire. Jack Harris. Il famoso scrittore, padre della ragazzina, accusato di omicidio e ora in cella, in attesa di processo. Jack Harris è un nome che dice troppe cose a Olivia: perché Jack e Olivia hanno un passato. Un vecchio amore finito male vent'anni prima. Un amore di cui lei porta ancora dentro i segni e forse la colpa di aver lasciato che le cose andassero come sono andate. Di fronte alla richiesta della figlia di Jack, Olivia sa che non ha altra scelta. Aiuterà Jack. A costo di lasciare che lui dia sfogo a una vendetta tenuta a bada per tutti questi anni.


Jack non ha un alibi, non ha testimoni, e non ha un motivo plausibile per essere dov'era quando qualcuno ha fatto fuoco nel parco, ammazzando tre persone. E ben presto Olivia sarà costretta a chiedersi se Jack sia davvero innocente, e non la stia manipolando...


 ***

RECENSIONE

COMPRATE QUESTO LIBRO, PUNTO.

Gli ingredienti di un buon thriller ci sono TUTTI.
Adrenalina, Dubbio, Suspanse, Incredulità, Paura, Sospetto, Mistero.

BELLO,BELLO,BELLO,BELLO.
La storia è scritta benissimo, ti cattura sin dalle prime righe.
Vi dico solo che ho finito il libro durante un viaggio in treno. 

Rimani con il dubbio di aver forse capito qualcosa, ma basta voltare una singola pagina per far cadere ogni tua convinzione.

 Ho adorato Olivia, la protagonista femminile.
Un avvocato penalista di successo con un passato ingombrante.
Apparentemente senza cuore, senza emozioni e sentimenti.
Apparentemente, si.
Perchè imparerete a conoscerla ed a comporre con molta facilità il complicato puzzle che è la sua vita.
Jack, il personaggio maschile, è senza ombra di dubbio l'enigma del racconto.
Impossibile capire cosa dice e comanda la sua mente.

 Il finale è sicuramente "ACCIPICCHIA CHI L'AVREBBE MAI DETTO???"
Inimmaginabile, Impensabile. 

Insomma, io da buona Ladra vi consiglio di leggere LA RAGAZZA NEL PARCO e di immergervi senza salvagente in questo romanzo ricco di sorprese, tranelli ed indovinelli.


*** 

2 commenti:

  1. Ciao, ho visto spesso questo romanzo nelle librerie ma non l'ho mai letto perchè non mi ispira molto, anche se sono amante del genere, però dalle tue parole sembra molto bello...
    P.s. se ti interessa dare un'occhiata al mio blog ti lascio il link: http://langolodiariel.blogspot.it/ buona giornata :-)

    RispondiElimina
  2. Ciao!
    Ti ringrazio e ti consiglio davvero questa lettura, merita :)

    Un bacio!

    RispondiElimina